Prestiti tra privati, sempre più diffusi

Sempre più diffusi i prestiti tra privati, ecco cosa sono

I prestiti tra privati sono particolari tipi di prestiti personali con condizioni economiche molto vantaggiose e garanzie simili a quelle dei più noti istituti di credito di tutto il mondo.

La necessità di liquidità accomuna milioni di persone in tutto il mondo e viste le continue restrizioni richieste dalle banche con garanzie elevatissime e tassi di interesse improponibili, il prestito tra soggetti privati si sta diffondendo rapidamente soprattutto online.

La pratica è molto semplice, una sorta di agenzia, che fa da “arbitro” della situazione, mette in contatto i privati disposti a prestare il denaro e coloro i quali ne hanno bisogno.

Fa contrattare le migliori condizioni possibili che vadano bene sia a chi presta il denaro, sia a chi lo richiede, e fa firmare un contratto vincolante ad entrambi, come una vera e propria “banca”, con tutte le garanzie del caso.

E’ richiesta infatti una documentazione che attesti la possibilità di ripagare la somma richiesta, ma a differenza degli istituti di credito, è possibile risparmiare molto in burocrazia (imposte di bollo e tasse) e sugli interessi, che in totale permettono di evitare di spendere diverse migliaia di euro in più.

Ovviamente l’agenzia che gestisce la trattativa, sempre come una vera e propria banca, interroga tutti i registri come il Crif (centrali di rischio finanziario) per analizzare la situazione creditizia del richiedente, ed una volta mandata la documentazione, passati tutti i controlli del caso, si ha la possibilità di avere in pochi giorni l’accesso al credito, con la somma che verrà versata direttamente nel conto indicato al momento della stipula del contratto.

La rata verrà restituita mensilmente attraverso un addebito RID su conto bancario, come avviene con qualsiasi altra banca o finanziaria, e sarà compito dell’agenzia di turno gestire gli eventuali interessi, e dividerli in TAN e TAEG.

I vantaggi dei prestiti tra privati sono sia per il prestatore, che ottiene un guadagno dal capitale ceduto in prestito, sia per colui che richiede il prestito che risparmierà su imposte di bolle e sui tassi d’interesse e potrà estinguere il debito senza esborsi del caso, penali o somme ulteriori da elargire.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi