Manovra Monti – Bis, nasce Super Inps, addio Inpdap e Enpals

Manovra Monti Bis, nasce Super Inps, addio Inpdap

Addio a Inpdap e Enpals, l’ Italia si prepara a dare l’addio ai due enti, l’ Inpdap (Istituto Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica) è un ente pubblico che si occupa di gestire le casse pensioni degli ex dipendenti di enti locali (province, regioni, comuni), istruzione, sanità, ufficiali giudiziari.

L’acronimo Enpals invece sta per Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo e disciplina tutti i lavoratori del Cinema, Musica, Arte, Teatro e Sport.

La manovra bis del Governo Monti porterà alla nascita di “Super-Inps“, il nuovo istituto accoglierà anche le risorse finanziarie e il personale proveniente da Inpdap ed Enpals.

Tale riforma mirerebbe ad armonizzare e far convergere il sistema pensionistico mediante l’applicazione del solo metodo contributivo, nonchè di migliorare l’efficacia e l’efficienza dell’amministrazione pubblica nel settore dell’assistenza e della previdenza pubblica.

Dalla bozza di legge, ora diventata definitivamente legge, si legge inoltre che sia l‘Enpals che l’Inpdap saranno sopresse alla data di decorrenza della presente legge, e le relative funzioni verranno attribuite all’Inps, che succederà ad Inpdap e Enpals nei rapporti (attivi e passivi) in corso.

La parola d’ordine del Governo Monti sembra essere “semplificazione” rimuovendo le frammentazoni e promuovendo la nascita di un colosso delle pensioni, la cui dotazione d’organico verrà aumentata integrando il personale dipendente di ruolo di Enpals e Inpdap.

Medesima sorte toccherà a chi è a capo degli enti soppressi. I due direttori generali di Inpdap e Enpals diverranno dirigenti Inps. Il sacrificio di Enpals e Inpdap a favore della creazione di “Super Inps” finirà col tradursi in un risparmio di costi di almeno venti milioni di euro nel solo 2012. Ben cinquanta milioni di euro nel 2013 e circa 100 milioni di euro nel 2014, consentendo al sistema previdenziale di recuperare vigore e alienarsi ai sistemi dei propri partner europei.

Con la nascita di Super Inps a discapito di Enpals e Inpdap i conti del sistema previdenziale dovrebbero tornare in ordine grazie all’accorpamento degli enti voluto fortemente dal Governo Monti.

Non ci resta che attendere per sapere se la manovra porterà effettivamente ai benefici attesi, certo è che questo governo tecnico, che piaccia o non piaccia, sta dimostrando una certa operatività nell’ affrontare i problemi, studiarli e proporre manovre.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi