Mutui Inpdap nel 2013 e la nascita del Super Inps

Mutui agevolati Inpdap 2013 e la nascita del Super Inps

Molti si chiedono e ci chiedono se i Mutui Inpdap per l’anno 2013 saranno regolarmente erogati.

A seguito di voci provenienti dai dipendenti Inpdap, che non si sbilanciano sulle sorti dei mutui a tasso agevolato per il 2013, c’è molta preoccupazione per chi, iscritto all’istituto di previdenza, vorrebbe con il nuovo anno, accendere un mutuo agevolato Inpdap.

Come è ormai noto, l’Inpdap dovrebbe confluire nell’Inps a tutti gli effetti e, insieme all’Enpals, costituire il Super Inps, come previsto dalla recente normativa applicata dal governo Monti.

Un’unione fra i vari enti, debiti compresi, potrebbe limitare quello che fino ad oggi era un consistente vantaggio per i pubblici dipendenti, e la situazione non molto chiara, anche normativamente parlando, non lascia ben sperare, poiché ad oggi non sono state definite le modalità di accorpamento dei vari istituti, e non si sa soprattutto se resteranno in piedi le convezioni, non solo nel settore mutui e prestiti, ma anche vacanze, borse di studio ecc…

Oltre all’ipotesi che un primo ostacolo sarebbe semplicemente l’aggiornamento di tutta la modulistica, vi è quella che riguarda le fortissime oscillazioni del mercato, dei vari spread, e della crisi.

Una possibile improvvisa ripresa del mercato immobiliare potrebbe infatti rendere particolarmente costose delle soluzioni in primis vantaggiose, e questa grande incertezza, potrebbe essere un’ulteriore possibile causa di ritardi, per un settore, quello di mutui, attualmente in profonda crisi.

La situazione delle casse dello Stato e del risanamento a volte “ossessivo”, potrebbe anche incidere su ciò.

Un taglio di questi sovvenzionamenti farebbe respirare le casse dell’erario in maniera consistente, ed anche se non è stato previsto alcun provvedimento in merito, la mancata erogazione di tali servizi, garantirebbe un capitale comunque non investito, gestibile diversamente.

E’ però anche vero che i fondi da cui si prelevano tali capitali destinati al credito agevolato sono fondi che i contribuenti versano con tale finalità, pertanto è praticamente sicuro che il prossimo anno vi saranno ancora i mutui agevolati e particolari convenzioni.

Mastrapasqua ha infatti rassicurato, insieme al Ministro Fornero, proprio in questi giorni, in merito all’erogazione di tutti i servizi agevolati tra cui anche quello del credito, comunicando che si era già a conoscenza dei problemi dei “debiti”, già da quando la proposta di accorpamento nel Super Inps era stata formulata.

Sembra quindi di capire dunque che i debiti del Super Inps non influenzeranno il credito agevolato Inpdap nel 2013 come anche le convenzioni come quelle delle vacanze e le borse di studio per gli iscritti o figli di iscritti Inpdap.

Aggiornamento
A conferma di quanto detto e cioè della disponibilità dei mutui Inpdap anche per il 2013 comunichiamo che l’Inpdap ha pubblicato la ripartizione del budget per i mutui Inpdap 2013


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi