Progetto “Nonno House”

Nonno House, bando, modulistica e contratto

Grande successo per l’interessante iniziativa lanciata dall’Inpdap denominata “Nonno House”.

L’iniziativa dal nome un po curioso, mira a valorizzare l’età avanzata dei pensionati Inpdap Inps coinvolgendoli in una attività di indiscussa utilità su diversi fronti facendo incontrare due bisogni e creando un miglior rapporto tra giovani e pensionati.

L’obiettivo dell’INPDAP è appunto quello di offrire a giovani studenti un alloggio per condurre gli studi universitari attraverso la collaborazione dei pensionati Inpdap.

Gli studenti devono essere meritevoli e/o provenienti da famiglie a basso reddito e potranno essere ospitati per un periodo più o meno lungo in casa dei pensionati che vorranno mettere a disposizione un alloggio possibilmente vicino ai principlai atenei.

In cambio dell’ospitalità i pensionati riceveranno dall’INPDAP un contributo spese mensile.

Ecco quindi la doppia utilità dell’iniziativa che da una parte mira a sostenere i giovani studenti meritevoli alla ricerca di un alloggio e dall’altra sostiene i pensionati, iscritti INPDAP o Ex Inpdap che siano in condizioni di piena autosufficienza, ai queli appunto viene offerta una integrazione alla propria pensione.

Attualmente l’iniziativa Nonno House è in fase sperimentale ed è attiva nella sola provincia di Roma ma visto il grande successo è possibile che il progetto venga esteso a tutta Italia.

Per accedere alla graduatoria è stato pubblicato il bando Nonno House in cui vengono elencate le caratteristiche dell’appartamento da mettere a disposizione.

Chi volesse partecipare al progetto potrà farne richiesta compilando la domanda di partecipazione che, se verrà accettata permetterà di entrere a far parte dell’elenco dal quale gli studenti potranno individuare e scegliere la soluzione preferita.

In un successivo incontro se le due parti, cioè pensionato e studente, ritengono possibile la convivenza allora si stipulerà un contratto di comodato d’uso.

E’ indubbio il fatto che questa bella iniziativa stia avendo gran successo e lo testimoniano gli stessi protagonisti attraverso feedback positivi che oltre a creare un beneficio materiale sta creando una interessante sinergia tra le due generazioni ed interessanti scambi culturali ed affettivi.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi