Pensioni, termini per il riscatto dei dipendenti pubblici ex-Inpdap

Pensioni, termini per il riscatto dei dipendenti pubblici ex-InpdapLa fusione di vari enti previdenziali nella cosiddetta super Inps, da un lato ha semplificato molto le cose, dall’altro ha fatto sorgere non pochi dubbi. Periodicamente l’Inps, attraverso dei messaggi e delle note ufficiali cerca di fugarli. Uno degli ultimi riguarda le domande di riscatto.

La domanda di riscatto per periodi di studio o di servizio presso altri enti, va presentata almeno due anni prima della cessazione dal servizio per raggiunti limiti d’età.

Se la cessazione dal servizio avviene invece per altre ragioni, il termine di presentazione della domanda di riscatto è fissato a 90 giorni dalla risoluzione del rapporto di lavoro.

A precisarlo è stata l’Inps nel messaggio n. 7101 del 2015, dando così risposta ai dubbi dei lavoratori pubblici ex-Inpdap.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi